Cannot load file /var/share/agilesitesd/html/nbd/

UBI SICAV EURO HIGH YIELD

I TUOI RISPARMI POSSONO DARE GRANDI FRUTTI. 

 

UBI Sicav Euro High Yield - classe B, a distribuzione dei proventi, è sottoscrivibile dal 12 dicembre 2017 al 06 febbraio 2018.

Il comparto è di tipo obbligazionario euro high yield ed è pensato per l’investitore con un orizzonte temporale lungo (non inferiore ai 5 anni), un profilo di rischio medio e che desidera cogliere le opportunità offerte dai titoli obbligazionari ad alto rendimento (high yield) e ricevere un flusso cedolare periodico.

UBI Sicav Euro High Yield può avvalersi della consolidata esperienza di gestione nelle obbligazioni globali ad alto rendimento di UBI Pramerica e cogliere i benefici di una gestione attiva e diversificata al fine di migliorare il profilo di rischio/rendimento del portafoglio complessivo. Nell’ambito delle opportunità di investimento accessibili attraverso questo comparto, le obbligazioni ad alto rendimento (high yield) tendono ad avere potenzialità di rendimento interessanti a fronte di un incremento del livello di rischio.

La gestione attiva del comparto si basa sulla combinazione dell’analisi macroeconomica delle condizioni di mercato e di quella microeconomica dei singoli emittenti.

Inoltre, UBI Sicav Euro High Yield - classe B, prevede a marzo 2019 la distribuzione di una prima cedola dell'1%. La distribuzione e l'ammontare delle 4 possibili ulteriori cedole saranno legati alla variazione percentuale del valore dell'investimento rispetto al valore di lancio1

 


PERCHÈ SOTTOSCRIVERE UBI SICAV EURO HIGH YIELD  
 

  • Per cogliere le opportunità d’investimento di volta in volta disponibili sui mercati obbligazionari attraverso una gestione attiva e professionale, in un contesto caratterizzato da mercati dinamici e rendimenti contenuti.
  • Per diversificare il proprio portafoglio a reddito fisso inserendo un prodotto che presenti una bassa correlazione con le altre asset class.
  • Per avere la possibilità di ricevere un flusso cedolare periodico.

 

La sottoscrizione minima iniziale e le eventuali successive durante il periodo di collocamento sono pari a 1.000 euro.

 

1 Il dividendo da distribuire potrà anche essere superiore al risultato di gestione registrato a partire dalla data di lancio; in tal caso la distribuzione rappresenterà un rimborso parziale del capitale investito. Nei 4 anni successivi il dividendo sarà distribuito in presenza di una variazione percentuale positiva dell'investimento pari ad almeno l’1% rispetto al valore dello stesso alla data di lancio, con un massimo distribuibile del 3% annuo.